Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘calcio’ Category

Read Full Post »

Il Corriere.it riporta la notizia diffusa dall’emittente bresciana Teletutto secondo la quale il tribunale dei minori di Bologna ha emesso una “dichiarazione giudiziale di paternità” nei confronti di Arrigo Sacchi. Tra il 2002 e il 2003 l’ex tecnico del Milan e della nazionale,  – che all’epoca ricopriva l’incarico di responsabile dell’area tecnica del Parma calcio – avrebbe avuto una figlia dalla relazione con una giovane donna conosciuta allo stadio. Sacchi, sposato e padre di due figlie, si è sempre rifiutato di riconoscere la bambina ed è stato sollecitato dai legali della donna almeno ad incontrare il frutto di quella relazione.

Dai legali del tecnico di Fusignano non sono giunte né conferme né smentite. Della piccola, che ha compiuto cinque anni e vive nel Bresciano, si conosce tuttavia il nome di battesimo. Un nome originale, scelto in onore dei dettami tattici del padre naturale: Intensitée.

Read Full Post »

rinvio.jpgPoco dopo mezzogiorno di oggi, in un’area di servizio di Asti, in circostanze ancora da chiarire, l’ennesimo “contatto” tra tifoserie (in questo caso sostenitori del Parma e della Juventus diretti a Torino per la sfida delle rispetive squadre) si è risolto con la morte di un giovane tifoso del Parma, Matteo Bagnaresi, schiacciato dal pullman che trasportava i supporter bianconeri. L’episodio segue di pochi mesi quello, altrettanto tragico, che costato la vita a Gabriele Sandri, tifoso laziale colpito a morte da un colpo di pistola sparato da un agente in un altro autogrill, nei pressi di Arezzo.

La risposta dai vertici della Federcalcio, del Coni, del ministero dell’Interno e del ministero dello Sport non si è fatta attendere ed è stata comprensibilmente improntata alla massima severità. Con tempestività e fermezza, è stato infatti varato un provvedimento che, con decorrenza immediata, risolverà una volta per tutte il problema degli incidenti legati alle trasferte dei tifosi di calcio.

Da domenica prossima, tornelli anche nelle aree di servizio.

Vivalitalia.

Read Full Post »

silvjetto.jpg“Juve, mi raccomando, vinci anche per noi”.

Così Silvio Berlusconi al tecnico della Juventus Ranieri incontrato per caso in un albergo a Torino prima di Juventus-Fiorentina.

Poco dopo, durante un bagno di folla nel capoluogo piemontese, ha tenuto un divertente siparietto: «È inutile che suggerisci perchè sarò vecchio ma non sono ancora rincoglionito» ha detto il Cavaliere rivolgendosi ad un sostenitore che gli stava suggerendo i punti del passato programma di governo.

Nel frattempo, giungevano i risultati finali dai campi della serie A: Juventus-Fiorentina 2-3. Rete della vittoria di Osvaldo al 93′. Erano esattamente vent’anni che la squadra viola non vinceva a Torino.

Rincoglionito forse no. Però forse comincia a portare un po’ sfiga.

Read Full Post »

ceccogoro.jpgDopo lo sciame sismico registrato nel corso della mattina di oggi, con epicentro nell’Appennino tosco-emiliano (le scosse hanno superato i 4.5 gradi della scala Richter), si sono andate diffondendo tra la popolazione del capoluogo toscano notizie incontrollate di un imminente disastro di proporzioni inusitate.

Allo scopo di evitare che il clima di angoscia degenerasse in panico, le autorità locali hanno avviato immediate indagini per sapere i motivi di tale agitazione.

Il terremoto non c’entrava nulla. Si era solo sparsa la voce che Vittorio Cecchi Gori voleva ricomprarsi la Fiorentina.

Read Full Post »

norman.jpgUn’ora prima dell’inizio della partita di Champions League Roma-Real Madrid, fuori dallo stadio Olimpico di Roma un tifoso madrileno è stato aggredito ed accoltellato da alcuni sostenutori della squadra giallorossa. L’uomo, ricoverato in ospedale, è stato colpito da numerosi colpi di arma da taglio ai glutei e le sue condizioni non destano preoccupazioni. Per lo sport capitolino non si tratta di una novità: si pensi, restando alle coppe internazionali, quanto avvenne nel 2001 in Roma-Liverpool (una quindicina gli inglesi accoltellati) e nel 2007 con il Manchester (cinque feriti). Nessun problema, comunque. L’episodio è quasi certamente destinato a passare in secondo piano, grazie anche alla compiacenza di certa stampa e televisione attenta agli interessi “de noantri” e grazie alla politica dei due pesi e due misure dei vertici del calcio e dello sport di casa nostra.
Del resto, analoghi episodi, verificatisi in occasione di Roma-Catania del 20 gennaio scorso, furono commentati a Quelli che… il calcio dall’ineffabile duo Giampiero Galeazzi-Bruno Gentili con la straordinaria espressione “tifosi catanesi leggermente accoltellati fuori dall’Olimpico”. Solo Cristiano Militello, nel programma Striscia la notizia (il che è tutto dire), sottolineò ironicamente la bislacca autocensura della strana coppia ospitata dal programma di Simona Ventura. Per il resto, il fatto passò in secondo piano su quasi tutta la stampa nazionale, ben attenta a non urtare la suscettibilità delle apparentemente intoccabili tifoserie della capitale. Tifoserie alle quali, ricordiamo, fu permesso di mettere a ferro e fuoco la città prendendo a pretesto la morte del tifoso laziale, colpito a morte da un poliziotto fuori da un autogrill. In quell’occasione, l’ineffabile ministro Giovanna (ripeto, Giovanna, non Rambaldo) Melandri, che sta allo sport come Paris Hilton sta alla meccanica quantistica, e le massime autorità scomodarono paroloni come “terrorismo”, salvo poi lasciar cadere la cosa. Col risultato che tutto finì senza conseguenze se si esclude il ricordo al cosiddetto “daspo” comminato a qualcuno dei più scalmanati (o dei più fessi, fate un po’ voi). Poi, il silenzio.
C’è dunque da scommettere che anche oggi la notizia, apparsa fugacemente su Repubblica durante la diretta testuale, finirà per passare in secondo piano. Almeno finché qualcuno non finirà morto. Leggermente, beninteso.

Read Full Post »

Dopo che la stampa – per la verità ufficiosamente – ha diffuso il nome della nuova nata in famiglia Totti (a proposito: auguri!) stupore e costernazione si sono diffusi per il paese. La decisione di chiamare la bimba Chanel (ma qualcuno ipotizza una registrazione all’anagrafe con una grafia differente: Chanelle o, molto più tottescamente, Sciànell’) ha infatti acceso un dibattito sui nomi attribuiti ai nascituri. E’ meglio scegliere il sempre classico “Maria” o puntare molto più sventatamente sui più esotici “Jessichah”, “Brèd” (come “Brèd Pitts”) o, ispirandosi ai Totti, “Vuittona”?

Ecco alcune proposte, con in alto i possibili nomi per maschietti e in basso quelli per le femminucce:

bimbi.gif

 E le vostre? Postate i nomi che vi intrigano di più. E non abbiate paure di esagerare. I più originali saranno sicuramente fonte di ispirazione per qualche coppia del jet-set de noàntri

Read Full Post »

Older Posts »