Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Sex’ Category

Read Full Post »

“Al futuro o al passato, a un tempo in cui il pensiero è libero, quando gli uomini sono differenti l’uno dall’altro e non vivono soli… A un tempo in cui esiste la verità e quel che è fatto non può essere disfatto. Dall’età del livellamento, dall’età della solitudine, dall’età del Grande Fratello, dall’età del Bipensiero… tanti saluti!”

Winston Smith

Read Full Post »

Allora: passino parole chiave come “decapitazioni”, “sesso orale”, “modelle nude”, “sesso sfrenato”, con le quali alcuni occasionali visitatori giungono – ahimé per loro – a questo blog.

Ma davvero vorrei vedere in faccia quello che ha digitato sul motore di ricerca la seguente, terribile, sequenza: “berlusconi che tromba la suo donna”.

Per colpa sua, stanotte non chiuderò occhio.

Read Full Post »

Il Corriere.it riporta la notizia diffusa dall’emittente bresciana Teletutto secondo la quale il tribunale dei minori di Bologna ha emesso una “dichiarazione giudiziale di paternità” nei confronti di Arrigo Sacchi. Tra il 2002 e il 2003 l’ex tecnico del Milan e della nazionale,  – che all’epoca ricopriva l’incarico di responsabile dell’area tecnica del Parma calcio – avrebbe avuto una figlia dalla relazione con una giovane donna conosciuta allo stadio. Sacchi, sposato e padre di due figlie, si è sempre rifiutato di riconoscere la bambina ed è stato sollecitato dai legali della donna almeno ad incontrare il frutto di quella relazione.

Dai legali del tecnico di Fusignano non sono giunte né conferme né smentite. Della piccola, che ha compiuto cinque anni e vive nel Bresciano, si conosce tuttavia il nome di battesimo. Un nome originale, scelto in onore dei dettami tattici del padre naturale: Intensitée.

Read Full Post »

gisele01.jpg
gisele02.jpg

Read Full Post »

Dopo il caso del governatore dello Stato di New York, il democratico Eliot Spitzer, coinvolto in un giro di squillo di alto bordo, un altro scandalo a sfondo sessuale scuote il mondo della politica. Stavolta, sotto la luce dei riflettori è finito il britannico Sir Norman Fry, deputato conservatore alla Camera dei Comuni. Accompagnato dalla moglie e dai due amati figli, Fry ha tenuto a chiarire alla stampa le circostanze che lo hanno visto, ingiustamente, accusare di comportamento contrario alla morale pubblica.

In esclusiva – sottotitolato da Cymbalus in persona – il filmato originale della conferenza stampa. Buona visione.

Read Full Post »

1146053682.jpgUn trentottenne italiano ingrifato e una romena diciannovenne di coscia lunga, hanno deciso di festeggiare con il botto la festa della donna e colti da un vero e proprio raptus si sono lanciati (eufemismo) l’uno contro l’altra mentre si trovavano a bordo della loro auto parcheggiata in pieno giorno lungo la trafficatissima statale che unisce Frosinone alla sua zona industriale.

In capo a pochi minuti, il centralino del pronto intervento è stato preso d’assalto dalle telefonate: i più bigotti denunciavano la sconcezza della situazione, altri – soprattutto camionisti – si limitavano ad informare le autorità che una utilitaria stava ondeggiando in modo inequivocabile, mettendo a dura prova le sospensioni.

Giunti sul posto, i carabinieri di Ferentino e di Anagni si sono trovati di fronte a una scena da dopobomba: gambe che spuntavano dai finestrini, lamenti, urla soffocate, rantoli.

Appurato (come invece inizialmente ipotizzato) che non si trattava di Lola Ponce con un partner occasionale (con il povero Di Tonno in versione contemplativa), i militi hanno bussato al vetro ma i due – chiaramente indaffaratissimi – non si sono mossi. O meglio: hanno continuato a farlo, di buona lena.

Dopo aver scartato il ricorso alla classica secchiata di acqua gelata (anche i carabinieri hanno un’anima), le forze dell’ordine non hanno saputo di meglio che azionare lampeggianti e sirena. Solo a quel punto i due ricci si sono accorti di quanto stava loro accadendo. Le scuse non sono bastate: è scattata immediatamente la denuncia per atti osceni in luogo pubblico.

Fonte: Repubblica.it

Read Full Post »

Older Posts »