Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘terrorismo’ Category

Annunci

Read Full Post »

“Al futuro o al passato, a un tempo in cui il pensiero è libero, quando gli uomini sono differenti l’uno dall’altro e non vivono soli… A un tempo in cui esiste la verità e quel che è fatto non può essere disfatto. Dall’età del livellamento, dall’età della solitudine, dall’età del Grande Fratello, dall’età del Bipensiero… tanti saluti!”

Winston Smith

Read Full Post »

Read Full Post »

Trovandosi attorniato da un nugolo di piccole imbarcazioni, manovrate da venditori ambulanti in cerca di clienti, il comandante della Global Patriot, nave statunitense in attesa di transitare dal canale di Suez, ha ordinato ai suoi uomini di aprire il fuoco. Bilancio: un morto e almeno due feriti.

Un “no grazie” era più che sufficiente.

Read Full Post »

missionaccomplished.jpg
Vittime civili irachene documentate dal 2003 al 2008:
82.249 – 89.760
Vittime militari (Stati Uniti e forze della coalizione) dal 2003 al 2008:
4.300
Militari feriti (Stati Uniti e forze della coalizione) dal 2003 al 2008:
29.314
Costo della guerra in Iraq preventivato dall’amministrazione Bush:
50-60 miliardi di dollari
Costo complessivo delle operazioni militari per gli Stati Uniti (2003-2008):
600 miliardi di dollari

Costo mensile delle operazioni militari in Iraq (per gli Stati Uniti):
12 miliardi di dollari
Costi previsti delle operazioni in Iraq e Afghanistan (proiezione al 2017):
da 1.700 a 2.700 miliardi di dollari
Fonti:

Read Full Post »

In attesa di Berlusconi nei panni di Maria Teresa di Calcutta,
un video dei Goliardemocratici dal titolo Think Walter.
Sottotitolo: Indovina l’intruso.
* Estiqaatsi (pron. Esticàtzi): grande capo della tribù Cherokee Shalakke. Sciamano ed opinionista. Un breve profilo qui.

Read Full Post »

dabliu.jpgSi stanno diffondendo notizie preoccupanti per l’economia e la finanza americana e – di riflesso – per quella occidentale.

Le azioni della Bearn Stearns, a causa della carenza di liquidità, sono crollate del 50%. Gli analisti prevedono inevitabili e gravissime ripercussioni sull’intero sistema creditizio e finanziario. Negli ambienti di Wall Street si va diffondendo il panico. Si teme una catastrofe come quella del 1929.

Raggiunto dai giornalisti nel suo ranch texano, il presidente degli Stati Uniti George dabliu Bush ha ostentato sicurezza, annunciando che per fronteggiare la minaccia di una nuova Grande Depressione ha disposto che un contingente di 20.000 marines invada immediatamente la borsa valori newyorkese.

God bless America.

Read Full Post »

Older Posts »